GUARDARE AI MAESTRI

Marcello Pasquali vanta una ricca cultura musicale, che non è certo quella che viene dal web. Celebrare i maestri, per lui, è segno d’elezione artistica propriamente detta. E’ il momento della maturità. Perché, interpretare una cover, richiede esperienza, spalle larghe e tensione emotiva costante. E, se le covers sono più d’una e tutte diverse tra loro, perché vi sia coerenza e unità occorre avere cuore e voce pronti a realizzare un’impresa così significativa e altrettanto complessa. Ai posteri l’ardua sentenza…e buon ascolto!